dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Compie 140 anni la Convenzione del metro

Compie 140 anni la Convenzione del metro, che il 20 maggio 1875 stabilì le regole per fissare le unità di misura valide in tutto il mondo, ponendo le basi del Sistema Internazionale delle Unità di misura, un sistema di misura comune, che agevola gli scambi commerciali, la produzione industriale e fornisce alla scienza strumenti di riferimento stabili e condivisi.
Dal metro fisico, una barretta fatta in lega di platino e iridio, molte cose sono cambiate, e ora si misura con il tempo, come spiega Massimo Inguscio, presidente dell’Istituto Nazionale per la Ricerca in Metrologia (Inrim).

”Nel 1875 il metro era una cosa fisica – spiega – Oggi invece sappiamo a che velocità viaggia la luce, quasi 300.000 chilometri al secondo, e quindi possiamo dire con esattezza che il metro è la distanza percorsa dalla luce in 1 diviso 299792458 secondi”. Anche la misura del tempo stesso è cambiata. ”Si è passati dagli orologi meccanici – continua Inguscio – a quelli al quarzo fino a quello atomico, di cui quest’anno ricorrono i 60 anni. Con le oscillazioni dentro l’atomo, una nanostruttura naturale, è così iniziata una grande rivoluzione dando il tempo a tutti. Gli orologi di cui disponiamo oggi sono precisi al miliardesimo di miliardesimo di secondo”.

Quello che si è fatto con il metro, si sta facendo anche con altre unità di misura, come il chilogrammo. Una grandezza fisica, che si sta lavorando per definire con il numero di atomi di silicio in una determinata sfera. ”In generale – prosegue Inguscio – la metrologia sta cercando di definire tutte le grandezze in base a costanti fondamentali, e sta ‘mettendo ordine’ in biologia, chimica, nanotecnologie, ad esempio con ricerche per standardizzare le grandezze delle nanoparticelle magnetiche usate nella cura di alcuni tumori, o anche nel cibo, per una produzione efficiente dal punto di vista energetico”.

Il 20 maggio l’Inrim ha organizzato, in occasione della Giornata della Metrologia e dell’anno internazionale della luce, una giornata dedicata alle applicazioni della luce nelle tecnologie industriali.

LINK: http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/tecnologie/2015/05/17/compie-140-anni-la-convenzione-del-metro_2d738935-6a01-4cae-83c9-62e7a6fde951.html

TRADOTTO CON GOOGLE

Celebrates 140 years the Metre Convention, that May 20, 1875 set the rules for fixing the units valid throughout the world, laying the foundation of the International System of units of measurement, a common measurement system, which facilitates trade , industrial production and provides the science instruments stable reference and shared.
From physical meter, a finger-made alloy of platinum and iridium, many things have changed, and now we measure the time, explains Massimo Ingush, president of the National Institute for Research in Metrology (Inrim).

” In 1875 the metro was a physical thing – he explains – But today we know how fast light travels, nearly 300,000 kilometers per second, and so we can say with accuracy that the meter is the distance light travels in 1 split 299792458/2 ‘ ‘. Also the measure of the time the same is changed. ” We have moved from mechanical watches – continues Inguscio – those quartz up to the atomic, which recur this year 60 years. With fluctuations in the atom, a nanostructure natural, so began a great revolution giving time to all. The watches we have today are accurate to a billionth of a billionth of a second ”.

What has been done with the meter, you are doing well with other units such as the kilogram. A physical quantity, which is working to define the number of silicon atoms in a given sphere. ” In general – continues Inguscio – metrology is trying to define all the variables on the basis of fundamental constants, and is ‘bringing order’ in biology, chemistry, nanotechnologies, for example, with research to standardize the sizes of magnetic nanoparticles used in the treatment of some cancers, or also in the food, for efficient production from the energy point of view ”.

On May 20, the Inrim organized on the occasion of the Day of Metrology and the International Year of the light, a day dedicated to the applications of light in industrial technologies.

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...