dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Economia: Imu e rincari utenze, spesa per casa è boom

‘Dagli anni 80 il peso dell’abitazione sui bilanci delle famiglie è triplicato’.

Cgil: Imu + utenze, spesa per casa boom

Cgil: Imu + utenze, spesa per casa boom

ROMA  – L’Imu e i rincari delle utenze portano al 31,1% l’incidenza media della spesa per la casa su quella totale di una famiglia. E’ quanto rileva uno studio della Cgil secondo il quale “la media nazionale supera quella che è generalmEnte ritenuta la soglia limite di sostenibilità per il bilancio familiare”. Nel 2010 le spese per la casa incidevano per il 28,4% nei budget delle famiglie. Rispetto al 1980, quando la casa pesava l’11,5%, l’incidenza della spesa per la casa è quasi triplicato.

Sono passati da 2,4 nel 2010 a 3 milioni nel 2012 le famiglie per le quali le spese per la casa pesano per oltre il 40% sul reddito disponibile. Lo calcola la Cgil in uno studio nel quale si sottolinea che si tratta di “famiglie in ‘serio disagio’, che presentano spesso arretrati tra mutui, canoni e bollette”. Per la Cgil “la casa è un onere sempre maggiore. Entro oggi il saldo Imu, ulteriore stangata soprattutto per i cittadini con redditi più bassi, lavoratori e pensionati”.

ASS.PROPRIETARI,ESBORSO 1216 EURO FAMIGLIA,+780 SU 2011 – Le famiglie italiane verseranno mediamente per il pagamento dell’Imu 1.216 euro, a fronte dei 437 del 2011, con un aggravio di costi pari a 780 euro. E’ quanto calcola il Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari (Arpe Federproprietà, Confappi, Uppi) con il contributo dei rispettivi Centri Studi elaborato da Eures. Con questo peso fiscale “l’Italia si colloca in cima alla classifica europea della tassazione sugli immobili”, evidenzia ancora lo studio.
L’Imu dovrebbe rendere complessivamente 23,4 miliardi di euro. E’ quanto calcola il Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari (Arpe Federproprietà, Confappi, Uppi) in uno studio sulla tassazione immobiliare elaborato con l’Eures. Nell’analisi si evidenzia che “tra le conseguenze più dirompenti dell’introduzione dell’Imu vi è la contrazione del mercato immobiliare”, con un calo delle compravendite nel primo semestre dell’anno, in base ai dati dell’Agenzia del Territorio, del 22,6%.

CONFEDILIZIA, 3 ITALIANI SU 5 LA PAGANO CON I RISPARMI – “Tre italiani su cinque sono ricorsi ai risparmi realizzati negli scorsi anni per pagare l’imposta sulla prima casa. Per le case affittate è la generalità dei proprietari che è ricorsa ai risparmi passati, dato l’azzeramento dei redditi da locazione e dal mancato pagamento dei canoni” a causa della crisi. E’ quanto dichiara Corrado Sforza Fogliani, presidente di Confedilizia, secondo il quale “occorre che l’Imu sia il tema centrale della prossima campagna elettorale”. Secondo Confedilizia, c’é “chi, per pagare l’Imu, ha cercato di vendere la casa non è riuscito né a pagare né a vendere perché non c’é mercato. L’Imu-Monti, con l’aumento spropositato delle rendite castatali va abolita dall’anno prossimo quando gli italiani non riuscirebbero del resto a pagarla e riportata all’Imu ordinaria”.

 

Translated with Google Translate

ROME – The IMU and loads lead to increases in the average incidence of 31.1% spending on the house on the total of a family. E ‘as it detects a study of the CGIL, according to which “the national average exceeds what is generally considered the threshold of sustainability for the family budget.” In 2010, housing costs accounted for 28.4% of households in the budget. Compared to 1980, when the house weighed on 11, 5%, the ratio of expenditure for home has nearly tripled.

Increased from 2.4 in 2010 to 3 million in 2012 households for which housing costs account for over 40% of disposable income. It calculates the CGIL in a study which states that it is “families in ‘grave hardship’, which often have arrears of loans, fees and bills.” For the CGIL “the house is a growing burden. Later today the balance IMU, further Sting especially for citizens with lower incomes, workers and retirees.”

ASS.PROPRIETARI, DISBURSEMENT 1216 EURO FAMILY ON +780 2011 – Italian households will pay on average for payment IMU 1216 euro, compared to 437 in 2011, with an increase in costs of 780 euro. And ‘it calculates the Coordination Unit of Property Owners (Arpe Federproprietà, Confappi, UPPI) with the contribution of the respective Study Centres developed by EURES. With this burden “Italy is at the top of the European ranking property tax”, highlights another study.
The IMU should make a total of EUR 23.4 billion. And ‘it calculates the Coordination Unit of Property Owners (Arpe Federproprietà, Confappi, UPPI) in a study on real estate taxation processed with the EURES. The analysis shows that “among the most disruptive consequences of the introduction IMU there is a contraction in the housing market”, with a drop in sales in the first half of the year, according to the data of the Territory of 22.6%.

CONFEDILIZIA, 3 5 THE ITALIANS ON PAY WITH SAVINGS – “Three out of five Italians resorted to savings made in recent years to pay the tax on first homes. Homes for rent is the generality of the owners who resorted to past savings, since the elimination of rental income and the non-payment of royalties “due to the crisis. It ‘as said Corrado Sforza Fogliani, President of Confedilizia, according to which “it is necessary that the IMU is the central theme of the next election campaign.” According Confedilizia, there “who, to pay the IMU, tried to sell the house has been unable to pay or to sell because there is no market. The IMU-Monti, with the disproportionate increase of pensions castatali be abolished from next year when the Italians would not be able to pay the rest and brought all’Imu ordinary. ”

 

Fonte – Ansa.it

Sponsor By: www.pmd-group.com

 

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: