dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Libri: ‘Oltre il mare’

Oltre il mare di Stefano Polli

Oltre il mare
di Stefano Polli

 

di Elisabetta Stefanelli

Nudo ad una dolorosa meta, ma per rinascere. Così appare Andrea Varzi, all’inizio di ‘Oltre il mare’ di Stefano Polli, un avventuroso romanzo di formazione per un maturo quanto confuso giornalista in cerca d’identità. Una storia ambientata nel meraviglioso scenario dell’America Latina, attraversata in lungo e in largo tra continui colpi di scena, scontri, fughe e delicati incontri capaci di toccare l’arcobaleno dei sentimenti. Un’inchiesta, ma con la ‘I’ maiuscola, porta Varzi lontano dalla sua quotidianità, in quella Buenos Aires che lo accoglie e respinge insieme.

Perché in realtà la ricerca dello scoop è solo una scusa, Andrea da subito fatica a nasconderlo anche a se stesso, la sua è una vera e propria fuga e non solo dalla scomoda scrivania e dalla eccessiva promiscuità con i colleghi, mai paghi di interessarsi alle sue conversazioni, o dalle difficili relazioni con caporedattore e direttore interessati solo al risultato. La verità è che Andrea cerca di allontanarsi anche da una vita privata troppo complicata, da una storia d’amore oramai arrivata al capolinea, che però non gli risparmierà ancora dolorose sorprese. Non che Varzi abbia grossi problemi con le donne, così come non ne ha con l’alcool: anzi ostenta una esibita familiarità con entrambe.

Forme di moderato stordimento che usa in una vita in cui un ruolo centrale hanno la musica, le letture e soprattutto l’adorata barca a vela, eterna metafora della sua infanzia e della sua crescita. In Italia la sua vita è arrivata ad un vicolo cieco. L’America Latina sarà per lui un violento choc, da tutti i punti di vista. Varzi è sulle tracce di un pericoloso criminale di guerra, un anziano ex nazista, Ziegler, e della complessa e spietata organizzazione a cui fa capo. Il suo viaggio avrà in Argentina solo il punto iniziale di una lunga peregrinazione che lo porta ad attraversare il Cile, il Brasile e infine Montevideo in un crescendo avvincente di avvenimenti fino alla sorprendente conclusione che somiglia tanto al sogno ricorrente che tormenta il protagonista per tutto il romanzo.

Andrea Varzi sarà alla fine un uomo nuovo, morto e rinato molte volte, mettendo a confronto il suo dolore con quello di tante vittime della vita che incontrerà in una terra certo ostile, ma capace di suscitare emozioni mai provate. Non si può fare una classifica del dolore, gli suggerirà qualcuno. Ma per il protagonista sarà sempre più difficile portare il peso all’inizio soffocante della sua delusione d’amore, paragonandolo con le mostruose cicatrici che segnano tutto il corpo a causa delle torture inflitte dal regime Argentino alla sua guida, Miguel Valdano. O al silenzio devastato dalla scomparsa della sorella e l’assassinio del padre dell’amica Carla. O addirittura con la morte di Fuentes.

Translated with Google Translate

Elizabeth Stefanelli

Naked to a painful end, but to be reborn. So it appears Andrea Varzi, at the beginning of ‘Beyond the Sea‘ by Stefano Polli, an adventure novel training as mature as a confused journalist in search of identity. A story set in the beautiful scenery of Latin America, crossed the length and breadth of continuous twists, fights, escapes and delicate meetings who can touch the rainbow of feelings. Investigation, but with the capital ‘I’, leads Varzi away from his everyday life, the Buenos Aires who welcomes him and reject together.

Because in reality the search of a scoop is just an excuse, Andrea now hard to hide even from himself, his is a true escape and not just the awkward desk and excessive promiscuity with colleagues, never pay an interest in the his conversations, or by difficult relations with editor and director interested only in the result. The truth is that Andrea also seeks to move away from a private life too complicated, a love story now come to an end, but will not spare even painful surprises. Not that Varzi has big problems with women, just as there is with alcohol: even flaunts exhibited a familiarity with both.

Moderate forms of stunning that used in a life in which they have a central role in the music, readings and especially his beloved sailboat, eternal metaphor of his childhood and his growth. In Italy his life has come to a dead end. Latin America is for him a violent shock, from all points of view. Varzi is on the trail of a dangerous war criminal, a former senior Nazi Ziegler, and the complex and ruthless organization to which it belongs. His journey will be in Argentina only the starting point of a long journey that takes him across Chile, Brazil and Montevideo finally engaging in a crescendo of events up to the surprising conclusion that resembles both the recurring dream that haunts the protagonist throughout the novel.

Andrea Varzi will eventually be a new man, who died and been reborn many times, comparing his pain to the many victims of life in a land that meet certain hostile, but able to provoke emotions never felt before. You can not do a ranking of pain, suggest someone. But for the protagonist will always be more difficult to bring the suffocating weight at the beginning of his disappointment in love, comparing it with the monstrous scars that mark throughout the body due to the torture inflicted by the Argentine regime as its leader, Miguel Valdano. Or to silence devastated by death of his sister and his father’s murder of her friend Carla. Or even with the death of Fuentes.

Fonte – Ansa.it

Pmd-Group Srl.

Sponsored by
Pmd-Group Srl

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: