dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

News dal Mondo: Storico voto sulla Palestina all’Onu

La notizia anticipata dall’ANSA: sostegno per lo status di ‘Stato non membro osservatore’.

L'Assemblea delle Nazioni Unite

L’Assemblea delle Nazioni Unite

L’Italia voterà a favore del riconoscimento dello status di ‘Stato non membro’ della Palestina all’Onu. La decisione dell’Italia di sostenere la richiesta palestinese all’Onu “non implica nessun allontanamento dalla forte e tradizionale amicizia nei confronti di Israele”. Lo ha sottolineato il premier Mario Monti in una telefonata a Netanyahu garantendo “il forte impegno a evitare qualsiasi strumentalizzazione” contro Israele alla Cpi.

“Siamo molto delusi dalla decisione dell’Italia – uno dei migliori amici di Israele – di sostenere l’iniziativa unilaterale dei Palestinesi alle Nazioni Unite”. E’ la reazione a caldo dell’ambasciatore israelianoa Roma all’annuncio del sì italiano al riconoscimento dello status della Palestina quale Stato non membro dell’Onu.

Il voto all’Onu sulla Palestina “non cambierà alcunché sul terreno”. Lo ha affermato il premier di Israele Benyamin Netanyahu secondo cui quel voto “non avvicinerà la costituzione di uno Stato palestinese, ma anzi la allontanerà “. Comunque “la mano di Israele resta tesa verso la pace”, ha assicurato.

La Germania si asterrà sulla richiesta palestinese di diventare “stato non membro osservatore” dell’Onu. Lo ha detto il ministro degli Esteri Guido Westerwelle. “Non abbiamo preso questa decisione con leggerezza. La Germania condivide l’obiettivo di uno stato palestinese. Abbiamo promosso il raggiungimento di questo traguardo in tanti modi, ma i passi decisivi verso la costituzione di uno stato possono essere solo il risultato di negoziati tra israeliani e palestinesi”, ha spiegato il ministro degli Esteri tedesco in un comunicato.

Translated with Google Translate

Italy will vote in favor of recognizing the status of ‘non-Member State’ of Palestine to the UN. Italy’s decision to support the Palestinian request to the UN “does not imply any departure from the strong and traditional friendship with Israel.” This was underlined by the Prime Minister Mario Monti in a phone call to Netanyahu ensuring “the strong commitment to avoid any exploitation” against Israel to the ICC.

“We are very disappointed by the decision of Italy – one of the best friends of Israel – to support the unilateral initiative of the Palestinians at the United Nations.” It ‘s the hot reaction of the Israeli ambassador in Rome announcement of the Italian ensure the recognition of the status of Palestine as a State not a member of the UN.

The UN vote on Palestine “will not change anything on the ground.” This was stated by the Prime Minister of Israel Benjamin Netanyahu that the vote “does not approach the creation of a Palestinian state, but rather to take away.” However, “the hand of Israel remains tense towards peace,” he assured.

Germany will abstain on the Palestinian request to become “non-member state observer” of the UN. This was stated by Foreign Minister Guido Westerwelle. “We have not taken this decision lightly. Germany shares the goal of a Palestinian state. We promoted the attainment of this goal in many ways, but the decisive steps towards the establishment of a state can only be the result of negotiations between the Israelis and Palestinians, “said the German Foreign Ministry in a statement.

Fonte – Ansa.it

Sponsored by
Pmd-Group Srl

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: