dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Motori: Auto, in futuro spostamenti piu’ razionali. Piu’ car pooling

Nella scelta dell’auto sara’ importante funzionalita’, non estetica.

Auto, in futuro spostamenti piu' razionali. Piu' car pooling

Auto, in futuro spostamenti piu’ razionali. Piu’ car pooling

ROMA Da qui al 2020 si assistera’ ad una marcata riorganizzazione spaziale e temporale delle scelte di viaggio, con un significativo cambiamento degli orari, l’abbattimento dei tradizionali picchi mattutini e pomeridiani negli spostamenti quotidiani, la razionalizzazione dei viaggi a medio e lungo raggio, l’affermarsi di modalita’ di condivisione del veicolo (car pooling o car sharing) e un crescente utilizzo della telematica e delle applicazioni web per ottimizzare gli spostamenti e ricercare le migliori opportunita’ di viaggio. E’ questa la tendenza che emerge dalla ricerca ”Domanda di Mobilita’: outlook 2020” presentata dal sociologo Domenico De Masi e realizzata in esclusiva per Porsche Italia e AnticrisiDay, presentata in anteprima al Centro Porsche di Napoli in attesa di essere oggetto di confronto al prossimo Autopromotec 2013, la rassegna specializzata dedicata al settore dell’aftermarket in programma in primavera.

”Nella scelta del vettore – ha evidenziato il sociologo De Masi, presentando la ricerca condotta da S3.Studium – sara’ sempre piu’ rilevante l’aspetto tecnico-economico. Ad esempio, nella scelta dell’auto si dara’ maggiore importanza ai parametri funzionali, quali i consumi a parita’ di prestazione e la manutenzione, e meno all’estetica. Il fenomeno coinvolgera’ tutte le fasce sociali e le tipologie di clienti”. Nonostante la crisi, continuera’ la prevalenza dell’auto privata, ma via via sara’ relegata a specifiche occasioni di mobilita’. La sostenibilita’ sara’ sempre piu’ al centro dei comportamenti di mobilita’: viaggiare su mezzi inquinanti sara’ considerato disdicevole. Un buon punto di partenza, anche sul fronte della sensibilita’ individuale, con la scelta di spostamenti sempre piu’ ecosostenibili che, comunque, influiranno sull’intero comparto industriale. Infine, una nota dolente per il trasporto pubblico: nei prossimi otto anni, i sistemi di collegamento fra centri principali e periferici si indeboliranno e diventeranno piu’ costosi. I servizi interurbani su gomma saranno soppressi, quelli rimanenti si concentreranno nelle ore di punta: condizioni, queste, che spingerebbero sempre piu’ persone a vivere all’interno dei centri urbani per spostarsi con molta piu’ facilita’.

Translated with Google Translate

ROME – From now to 2020 will assist ‘a marked spatial and temporal reorganization of travel choices, with a significant change of the times, the removal of the traditional morning and afternoon peaks in the daily commute, the rationalization of travel in the medium and long-range , the emergence of mode ‘sharing the vehicle (car pooling or car sharing) and a growing use of telematics and web applications to optimize travel and seek the best opportunities’ travel. And ‘this is the trend that emerges from the research” Application for Mobility‘: outlook 2020” presented by sociologist Domenico De Masi and made exclusively for Porsche and AnticrisiDay Italy, unveiled at Porsche Centre of Naples waiting to be subject to comparison to the next Autopromotec 2013, the specialized exhibition dedicated to the aftermarket in the program in the spring.

” In the choice of carrier – said the sociologist De Masi, presenting the research conducted by S3.Studium – will be ‘more and more’ significantly the appearance of the equipment. For example, in the choice of the car give ‘greater importance to the functional parameters, such as consumption to equal’ performance and maintenance, and less aesthetics. The phenomenon will involve ‘all social groups and types of customers.” Despite the crisis, continue ‘the prevalence of private, but as will be’ relegated to specific occasions of mobility ‘. Sustainability ‘will be more and more’ at the center of the behaviors of mobility ‘: polluting means of travel will be’ considered unseemly. A good place to start, also in terms of sensitivity ‘individual, with the choice of moving more and more’ eco-sustainable, however, will affect the entire industry. Finally, a sore point for public transport: the next eight years, the systems of connection between the main centers and peripheral will weaken and become more ‘expensive. The long distance service road will be eliminated, the remaining will be concentrated during peak hours: conditions, these, which would push more and more ‘people live in urban centers to move with much more’ easy ‘.

Fonte – Ansa.it

Pmd-Group Srl.

Sponsored by
Pmd-Group Srl

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: