dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Rc Auto: avviata istruttoria su 4 compagnie

Sotto la lente Assicurazioni Generali, Ina Assitalia, Fondiaria Sai e Unipol per possibile intesa su trasporto pubblico locale.

Un modulo Cid

ROMA – L’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti di Assicurazioni Generali, Ina Assitalia, Fondiaria Sai e Unipol assicurazioni per possibile intesa restrittiva della concorrenza nelle gare per i servizi relativi alle coperture assicurative RC Auto del trasporto pubblico locale.

Secondo il provvedimento, notificato alle parti interessate nel corso di alcune ispezioni effettuate in collaborazione con il Nucleo Speciale Tutela Mercati della Guardia di Finanza, le segnalazioni arrivate all’Autorità e le ulteriori informazioni acquisite, riferisce una nota, evidenziano un andamento ripetuto di gare deserte o di mancata partecipazione delle compagnie assicurative alle procedure ad evidenza pubblica indette dalle Aziende di Trasporto pubblico locale. Come conseguenza, nella maggior parte dei casi l’aggiudicazione del servizio è avvenuta e continua ad avvenire attraverso trattativa privata, a beneficio della compagnia storicamente affidataria del servizio, con un consistente incremento dei premi nel corso degli anni. Tale evoluzione avrebbe caratterizzato l’esito di numerose gare, in un periodo compreso come minimo tra il 2005 e oggi, con rinnovi avvenuti solo a fronte di sensibili incrementi del premio richiesto. La documentazione acquisita dagli uffici dell’Autorità riguarda le procedure per l’assegnazione dei servizi assicurativi a copertura dei rischi RC Auto per i servizi di trasporto pubblico locale messe in atto da varie Aziende, tra le quali: Amtab Bari; Cstp Salerno; Aps Padova; Autoservizi Irpini Avellino; Società Trasporti Pubblici di Terra d’Otranto; Ctp Napoli; Gtt Torino; Amt Catania. In totale, si tratta di almeno 35 procedure di affidamento che hanno registrato esito deserto e almeno ulteriori 10 affidamenti per i quali l’unica offerta pervenuta proveniva dalla compagnia già erogatrice del servizio. Tali condotte avrebbero consentito alle compagnie di evitare il confronto competitivo in gara mantenendo il rapporto storico con l’Azienda TPL, ciò a fronte di andamenti crescenti nei premi richiesti. Secondo l’Antitrust gli elementi raccolti consentono di ipotizzare l’esistenza di un coordinamento tra le quattro società volto a limitare il confronto concorrenziale tra le stesse nella partecipazione alle procedure per l’affidamento dei servizi assicurativi delle Aziende di TPL localizzate su varie aree del territorio nazionale.

Translated with Google Translate

ROME – The Antitrust Authority has launched an investigation into Assicurazioni Generali, Ina Assitalia, Fondiaria Sai and Unipol insurance for possible agreement restricting competition in tenders for services related to insurance coverage TPL local public transport.

According to the decision, notified to the interested parties in the course of inspections carried out in collaboration with the Special Unit Market Protection of the Guardia di Finanza, the Authority received messages and the additional information obtained, reports a note, show a repeated pattern of racing desert or no participation of insurance companies to the public procedures announced by the local public transport companies. As a result, in most cases the award of the service has occurred and continues to occur through private treaty, for the benefit of the company historically entrusted with the service, with a substantial increase in premiums over the years. That these developments have characterized the outcome of many races, over a period of at least between 2005 and today, with renewals occurring only in the face of substantial increases in the premium charged. The documentation from the offices of the procedures for the allocation of insurance to cover the risks TPL for local public transport services implemented by various companies, including: Amtab Bari Cstp Salerno, Padua Aps , Autoservizi Irpini Avellino; Public Transport Company of Otranto; Ctp Naples, Turin GTT; Amt Catania. In total, it is at least 35 procurement procedures which recorded outcome desert and at least 10 additional credit for which the only bid received was from the company already providing the service. Such conduct would allow companies to avoid confrontation competitive race in maintaining the historical relationship with the Company TPL, this in the face of growing trends in premiums required. According to the Antitrust items collected allow to hypothesize the existence of a coordination between the four companies designed to limit competition between the same participation in procedures for the award of the insurance companies TPL located on various areas of the national.

Fonte – Ansa.it

Prodotti linea gas

Sponsored by
Pmd-Group Srl

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: