dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Camper e Caravan: che “Euro” e’ il mio Camper?

Normative Antinquinamento “Euro”
L’introduzione delle normative antinquinamento concordate a livello Comunitario prevede una serie di scadenze che è importante conoscere, siano esse passate (per capire come la legislazione abbia indirizzato l’evoluzione tecnica) oppure future:

Dal Normativa introdotta Sigla sul libretto di circolazione Note
1° Gennaio 1993 Tutte le auto in vendita devono rispettare la normativa “Euro 1” “91/441” oppure “93/59” Impone l’adozione della marmitta catalitica, con la sonda lambda e l’iniezione elettronica
1° Gennaio 1996 Tutte le auto in vendita devono rispettare la normativa “Euro 2” “94/12” oppure “96/69” oppure “98/77” Viene stabilita una riduzione delle emissioni inquinanti
1° Gennaio 2000 Tutte le auto di nuova omologazionedevono rispettare la normativa “Euro 3” Impone che i limiti d’inquinamento siano rispettati non solo in fase d’omologazione, ma anche durante la vita della vettura: il costruttore deve garantire il funzionamento del catalizzatore per 80.000 chilometri e installare l’EOBD, che è un sistema che controlla costantemente il tasso d’inquinamento dell’autoveicolo, rileva eventuali malfunzionamenti o avarie, le segnala tramite una spia sul cruscotto e registra i chilometri percorsi inquinando più del consentito
1° Gennaio 2001 Tutte le auto di nuovaimmatricolazione devono rispettare la normativa “Euro 3” “98/69” oppure “98/77 – Rif. 98/69″ oppure”99/102”
1° Gennaio 2002 Non è più in vendita la benzina super ‘rossa’ E’ disponibile solo per i modelli d’epoca
1° Gennaio 2005 Tutte le auto di nuova omologazionedevono rispettare la normativa “Euro 4” Viene stabilita un’ulteriore riduzione delle emissioni inquinanti; il costruttore deve garantire il funzionamento del catalizzatore per 100.000 chilometri
1° Gennaio 2006 Tutte le auto di nuovaimmatricolazione devono rispettare la normativa “Euro 4 “98/69 B” oppure “98/77- Rif. 98/69 B” oppure “99/102 B”
1° Settembre 2009 Tutte le auto di nuova omologazionedevono rispettare la normativa “Euro 5” (in alcuni casi, dal 1° Gennaio 2011) “2005/55/CE B2” oppure “2006/51/CE- Rif. 2005/55/CE B2” oppure “2006/51/CE- Rif. 2005/55/CE B2 (ecol. migliorato)”
1° Gennaio 2010 Tutte le auto di nuovaimmatricolazione devono rispettare la normativa “Euro 5” (in alcuni casi, dal 1° Gennaio 2011) “2005/55/CE B2” oppure “2006/51/CE- Rif. 2005/55/CE B2” oppure “2006/51/CE- Rif. 2005/55/CE B2 (ecol. migliorato)”
1° Settembre 2014 Tutte le auto di nuova omologazionedevono rispettare la normativa “Euro 6 In corso di definizione Il costruttore deve garantire il funzionamento del catalizzatore per 160.000 chilometri
1° Settembre 2015 Tutte le auto di nuovaimmatricolazione devono rispettare la normativa “Euro 6 In corso di definizione

Le norme “Euro” entrano in vigore dopo un anno, a seconda dei casi, per alcune categorie: i veicoli a benzina oltre 2500 Kgveicoli diesel oltre i 2000 Kg o con più di 6 posti, veicoli fuoristrada.

Il sito dell’Associazione Italiana Riparatori Auto elenca molte delle normative da rispettare, dal punto di vista dell’inquinamento e non solo.

Kit sicurezza per camper e caravan

Sponsored by
Pmd-Group Srl

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: