dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Sport: F1, a Vettel 2/e libere, Alonso 3/o

A Austin spagnolo in corsa

F1: a Vettel 2/e libere, Alonso 3/o

F1: a Vettel 2/e libere, Alonso 3/o

Il tedesco Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) è stato il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del Gran premio degli Stati Uniti, penultima prova del campionato mondiale di Formula 1, con il tempo di 1:37.718. Secondo tempo per il compagno di squadra, l’australiano Mark Webber (1:38.475). Ancora terzo, ma con un tempo nettamente migliore della prima sessione (1:38.483), Fernando Alonso. Lo spagnolo della Ferrari ha preceduto le due McLaren di Lewis Hamilton e Jenson Button. Sesto tempo, in 1:39.029, per l’altro ferrarista Felipe Massa.

Translated with Google Translate

Germany’s Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) was the fastest in the second practice session of the United States Grand Prix, the penultimate round of the Formula 1 World Championship, with a time of 1:37.718. Second was his team-mate, Australian Mark Webber (1:38.475). Still third, but with a much better time of the first session (1:38.483), Fernando Alonso. The Spanish Ferrari preceded the two McLarens of Lewis Hamilton and Jenson Button. Sixth in 1:39.029, in the other Ferrari driver Felipe Massa.

Orari Tv (fuso di Roma)

Sat 17 November 2012
Qualifying 19:00
Sun 18 November 2012
Race 20:00

 

Fonte – Ansa.it

Prodotti linea gas

Sponsored by
Pmd-Group Srl

 

 

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: