dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Margherita, mancano altri 2,5 mln di euro.

Attribuiti all’ex tesoriere, Luigi Lusi, Ammanchi accertati dal collegio dei liquidatori del partito

Luigi Lusi

Luigi Lusi

ROMA – Ulteriori ammanchi, per circa 2,5 milioni di euro, attribuiti all’ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi, sono stati accertati, secondo quanto si e’ appreso, dal collegio dei liquidatori del partito e dal comitato dei garanti che hanno esaminato la contabilita’ del partito nel periodo 2004/2006, precedente, quindi a quello, 2007/2011, oggetto dell’inchiesta della procura di Roma culminata nell’arresto del senatore (attualmente ai domiciliari) per associazione a delinquere.

Di quanto scoperto dagli organi della Margherita, ha parlato questa sera anche il tg de La7. Secondo il liquidatori per il comitato dei garanti nel triennio esaminato Lusi avrebbe emesso assegni per il 1,5 milioni di euro a soggetti non identificati ed utilizzato un altro milione di euro giustificandolo sotto la voce “rimborsi spese al personale”. Denaro che gli esperti contabili ritengono essere stato oggetto dell’attività predatoria del parlamentare. Quanto accertato dagli organi nominati dalla Margherita non fa parte degli atti dell’inchiesta giudiziaria poiché si tratta di fatti coperti da prescrizione. L’attività dei liquidatori e del comitato dei garanti prosegue a ritroso fino al 2001 per accertare se ci siano stati ulteriori ammanchi ed il tutto è finalizzato alla causa civile per risarcimento che gli ex vertici del partito promuoverà nei confronti di Lusi. Questi, accusato dalla procura di Roma di essersi appropriati illecitamente di 22 milioni di euro, è tuttora detenuto presso un istituto religioso in Abruzzo. Gli inquirenti lo accusano per associazione per delinquere finalizzato all’appropriazione indebita e di calunnia nei confronti di Francesco Rutelli. Recentemente gli inquirenti hanno notificato al parlamentare l’avviso di chiusura indagine e ciò prelude alla richiesta di rinvio a giudizio che sarà depositato all’ufficio del gip prossimamente.

Translated with Google Translation

ROME – More shortages, for approximately € 2.5 million, to the former treasurer of the Daisy, Luigi Lusi, were recorded, as you and ‘learned, by the Board of Liquidators of the party and the board of trustees who examined the accounting ‘of the party in the period 2004/2006, the last, so that, 2007/2011, subject to the investigation of the Prosecutor of Rome culminated in the arrest of Senator (now under house arrest) for criminal conspiracy.

Of the discovered bodies of the Margherita, spoke this evening also tg La7. According to the liquidators for the board of trustees in the three years examined Lusi would issue checks for 1.5 million euro to non-identified and used another million euro justifying it under “personnel expenses”. Money that accountants consider to be the subject of parliamentary predatory activity. As ascertained by the bodies appointed by Margherita is not part of the judicial proceedings because it is made ​​of covered prescription. The activity of the liquidators and the board of trustees continues all the way back to 2001 to determine whether there have been further shortages and everything is aimed at civil lawsuit for compensation that former leaders of the party will promote against Lusi. These, accused by Rome prosecutors that he illegally appropriate to € 22 million, is still being held at a religious school in Abruzzo. Investigators accuse him for criminal association aimed embezzlement and slander against Francesco Rutelli. Recently, investigators have notified the parliamentary inquiry and the notice of closing this prelude to the request for a hearing which shall be deposited at the office of the investigating judge soon.

Fonte – Ansa.it

Pmd-group Srl

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Margherita, mancano altri 2,5 mln di euro.

  1. I like examining and I believe this website got some truly useful stuff on it!

    Mi piace

  2. You could certainly see your expertise in the work you write. The world hopes for more passionate writers like you who aren’t afraid to say how they believe. Always follow your heart.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: