dove come quando

"il silenzio è d'oro, la parola d'argento"

Legge di stabilità: niente più tagli all’Irpef Detrazioni e deduzioni scenderanno nel 2013

Legge di stabilitàNiente più taglio delle prime due aliquote Irpef e destinazione dei risparmi alla sterilizzazione della aliquota intermedia dell’Iva, quella del 10%, e a detrazioni a favore del lavoro. E’ questa l’intesa raggiunta nel corso dell’incontro a Montecitorio tra il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, e i relatori alla legge di Stabilità, Renato Brunetta (Pdl) e Pier Paolo Paretta (Pd).

All’incontro ha partecipato anche il relatore al Bilancio Amedeo Ceccanti, dell’Udc. Accordo raggiunto anche sullo stop della retroattività delle nuove norme per le detrazioni e le deduzioni Irpef. Per tetti e franchigia “il governo si riserva di dare risposte”, hanno riferito Barettae Brunetta, che hanno comunque giudicato “positivo” il risultato della riunione.”Il governo è d’accordo per usare i soldi del taglio Irpef per ridurre il cuneo fiscale e sterilizzare l’Iva al 10%”, ha sottolineato Baretta. “Nell’ordine – ha precisato il relatore al ddl di stabilità – prima si provvederà a evitare l’aumento dell’Iva e quindi si redistribuiranno le risorse residue dal mancato taglio delle aliquote al costo del lavoro, privilegiando per il 2013 i lavoratori dipendenti, e dal 2014, una volta valutate le risorse disponibili, anche le imprese”.

Translated with Google Tranlsation

No more cutting of the first two personal income tax rates and allocation of savings to the sterilization of the intermediate rate of VAT, that of 10%, and deductions in favor of labor. And ‘This is the agreement reached during the meeting of Deputies between Economy Minister Vittorio Grilli, and speakers to the law of stability, Renato Brunetta (PDL) and Pier Paolo Paretta (Pd).

The meeting was also attended by the speaker at the Annual Amedeo Ceccanti, UDC. Agreement also stop on the retroactivity of new rules for deductions and income tax deductions. Roof and grace “the government reserves the right answers,” reported Baretta and Brunetta, who still considered “positive” outcome of the meeting.

“The government has agreed to use the money cut personal income tax to reduce the tax wedge and sterilize the VAT to 10%,” said Baretta. “In order – said the speaker in the bill of stability – first you will avoid the VAT increase and then redistribuiranno residual resources from the non-cutting rates to labor costs, preferring to 2013 employees, and in 2014, once evaluated the available resources, even businesses. ”

Fonte TGCom24

Link:<http://www.tgcom24.mediaset.it/\>

Link: <http://www.pmd-group.com/\>

 

Navigazione ad articolo singolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: